A.S.L. TO3 - Azienda Sanitaria Locale di Collegno e Pinerolo

Sommario:

personalizza:


Servizi online
ASL TO3
ALTRE INFORMAZIONI UTILI

News

home › News › 25 Maggio 2013: Allergy Day

Il 25 Maggio 2013 torna l’Allergy Day: la giornata nazionale dedicata alle allergie

LE INIZIATIVE PRESSO L’ASL TO 3 ED IL DECALOGO PER PREVENIRLE O CONVIVERCI MEGLIO

Il 25 maggio 2013 torna l’Allergy Day, la Giornata Nazionale dedicata alle Allergie, organizzata dalla Società Italiana di Allergologia e Immunologia Clinica (SIAIC) e dall’Associazione Allergologi e Immunologi Territoriali Ospedalieri (AAITO) .
Le allergie non sono un fenomeno solo stagionale, ma costituiscono un’emergenza perché colpiscono milioni di individui e sono in costante aumento e mutamento.

Allergy Day“È una giornata che punta a sensibilizzare giovani e adulti, pazienti e non, al mondo delle allergie -spiega il Presidente dell'Associazione allergologi Gianenrico Senna -Vogliamo puntare alla fascia giovane, a volte quella più colpita e anche con meno consapevolezza del problema”.
Il Prof. Massimo Triggiani, Presidente della Società Italiana di allergologia SIAIC, aggiunge: “Molto spesso le allergie possono degenerare in shock anafilattico, in pazienti in cui si sono presentati precedentemente piccoli segnali premonitori, come orticaria o angioedema, che non sono stati riconosciuti in tempo. È per questo che occorre essere consapevoli che un consulto dall’allergologo può prevenire forme ben più gravi.”

 

L’ASLTO3 aderisce alla giornata attraverso i propri specialisti allergologi:

-Il Dott. Enrico Heffler sarà a disposizione sabato 25 maggio presso la sede di stradale Fenestrelle n. 72 a Pinerolo (sala conferenze) dalle 9.30 alle 12.30, per un evento divulgativo rivolto ai cittadini, con ampio spazio dedicato alle domande ai medici presenti in sala

-Il Dott. Paolo Raviolo ha predisposto una campagna di informazione sulle allergie presso l’ambulatorio nel Presidio di Rivoli con distribuzione di materiale informativo, possibilità di contatti informativi con i medici ed informazioni sulla nuova Associazione Pazienti Allergici – APA, che i cittadini possono reperire direttamente presso l’Ospedale di Rivoli (ambulatorio di allergologia -primo piano) dalle 8.30 alle 15.00, fino al 31maggio.

Molte informazioni sono inoltre a disposizione dei pazienti sulla propria allergia, reale o sospetta, direttamente attraverso la navigazione sui siti www.siaic.net e www.aaito.it.
Sempre in occasione della giornata nazionale dedicata alle allergie, è stato organizzato un concorso fotografico sul tema reperibile sui siti delle associazioni su richiamate.


ECCO LE 10 REGOLE BASE PER PREVENIRE LE ALLERGIE E CONVIVERCI AL MEGLIO.

1) Le allergie sono una vera epidemia: nell’ultimo ventennio sono più che raddoppiate. Nel nuovo millennio 4 italiani su 10 ne soffrono;

2) sono comuni a tutte le età. Le allergie respiratorie (asma e rinite) e alimentari sono più frequenti nell'età infantile e nei giovani, mentre quelle da farmaci o da veleno di api e vespe interessano maggiormente la popolazione adulta e anche anziana. Per quanto riguarda l’allergia ai pollini, il Bollettino di Previsione Pollinica (www.pollinieallergia.net) fa conoscere le misure preventive da mettere in atto tempestivamente;

3) peggiorano la qualità di vita di chi ne è affetto e causano una documentata diminuzione della produttività scolastica e lavorativa dando rilevanti costi sociali. Le allergie più gravi possono anche essere fatali, come testimoniano le pagine dei nostri quotidiani;

4) si possono diagnosticare precocemente e correttamente in modo da iniziare il più presto possibile una idonea terapia. I test cutanei sono il primo accertamento a cui segue un esame del sangue per identificare la presenza di anticorpi specifici prodotti contro gli allergeni;

5) esistono terapie efficaci per controllarle. Farmaci sicuri, subito efficaci e con scarsi effetti collaterali in grado di alleviare i sintomi e di garantire una vita normale, ci sono. Tra questi, i vaccini antiallergici possono interferire sull’evoluzione delle malattie allergiche dell’apparato respiratorio (rinite ed asma) curando l’allergia alla radice;

6) i “vaccini” danno un effetto protettivo. Anche nel caso delle allergie più gravi come quella da veleno d’insetti (api e vespe) e sono efficaci nella grandissima maggioranza dei casi;

7) sull’etichettatura dei cibi conservati vige una nuova normativa europea che impone la segnalazione dell’eventuale presenza di allergeni alimentari nascosti, come per esempio tracce di arachidi, nocciole, latte, uovo;

8) essere allergici ai farmaci non vuol dire evitare ogni tipo di terapia ma scegliere insieme al proprio Allergologo i medicinali da usare attraverso l’esecuzione di test appropriati;

9) svolgere una regolare attività sportiva è possibile. Le allergie, se trattate correttamente, consentono a tutti di vivere meglio e di praticare anche qualsiasi sport. Atleti allergici hanno partecipato e vinto alle Olimpiadi;

10) centri di Allergologia esistono in tutt’Italia: presso di essi è possibile effettuare corrette procedure diagnostiche e idonei approcci terapeutici. La loro lista è consultabile sui siti www.siaic.net e www.aaito.it.

 

21 maggio 2013

altre notizie >>



ASL TO3, via Martiri XXX Aprile 30 – 10093 Collegno (TO) Italia P.IVA e C.F. 09735650013
Posta Elettronica Certificata
Disclaimer - Cookies Policy
© Copyright 2006 - ® Tutti i Diritti Riservati Realizzato dalla ASL TO 3 in collaborazione con il CSI-Piemonte Sito Web Accessibile W3c XHTML 1.0 W3C Valid CSS