A.S.L. TO3 - Azienda Sanitaria Locale di Collegno e Pinerolo

Sommario:

personalizza:


Servizi online
ASL TO3
ALTRE INFORMAZIONI UTILI

News

home › News › ABBATTIMENTO TEMPI DI ATTESA ESAMI E PRESTAZIONI
IN MARGINE AGLI ARTICOLI PUBBLICATI IN QUESTI GIORNI SULLE LUNGHE ATTESE : IL CASO DELL’ASL TO3 DI COLLEGNO-PINEROLO

TEMPI DI ATTESA ESAMI E PRESTAZIONI: L’ASL TO3 INVESTE QUEST’ANNO 630 MILA EURO PER L’ABBATTIMENTO

IL PROGETTO ATTUALMENTE IN CORSO COMPORTA 5.500 ORE SPECIALISTICHE IN PIU’ E 15.000 VISITE AGGIUNTIVE – 4 TAVOLI DI LAVORO FRA MEDICI OSPEDALIERI, SPECIALISTI E MEDICI DI FAMIGLIA PER MIGLIORARE L’APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA

In margine ad alcuni articoli pubblicati nei giorni scorsi sulle lunghe attese per visite ed esami, si rende necessario riportare alcune informazioni aggiuntive senza le quali il quadro che ne deriva , basato solo ed esclusivamente sulle peggiori criticità, non risponde alla realtà e non rende giustizia degli sforzi e delle azioni in corso in aziende sanitarie come per esempio l’ASL TO3 in accordo con la Regione Piemonte.

IL PROGETTO IN CORSO -Dopo averlo promesso ai Sindaci del territorio, il Direttore Generale dr. Gaetano Cosenza ha messo insieme una task force composta da Direttori dei servizi territoriali , dei distretti e coordinata dal Direttore sanitario con l’unico “pesante” obiettivo di ridurre le liste d’attesa nelle aree più critiche: risultato 15.000 visite aggiuntive, 5.500 ore di specialisti in più ed aperture anche al sabato ( solo le 620 prestazioni in più al sabato corrispondono a 2.400 visite aggiuntive).

Ma ogni progetto per diventare realtà necessita delle risorse necessarie: ed ecco che in accordo con la Regione Piemonte ed il sistema degli specialisti convenzionati sono stati reperiti, deliberati e stanziati 630 mila euro per un anno di progetto. Di questi 180.000 euro sono destinati ad ore aggiuntive da effettuarsi a cura dei Medici Specialisti ospedalieri dipendenti ASL TO3 per un totale di circa 500 ore aggiuntive fra Ospedali riuniti di Rivoli, Pinerolo e Susa e 450.000 euro per prestazioni aggiuntive da parte degli Specialisti convenzionati esterni corrispondenti a circa 5.000 ore ambulatoriali aggiuntive ( 150 ore in più ogni settimana).

Nel progetto si è partiti dalle aree più critiche : Cardiovascolare, Radiologica, Gastroenterologica ed Ortopedica ( es. Ecodoppler, Ecocardio, Ecografie, Visite ortopediche ecc.). Il primo esito della sperimentazione è stato positivo ed anche se alcuni tempi sono diminuiti ed altri rimasti stabili, sono state erogate numerosissime prestazioni in più di cui hanno potuto beneficiare anche residenti fuori ASL a causa del sistema di prenotazione regionale Sovracup.

Si tenga conto che i dati pubblicati sono costituiti solo dai tempi di attesa più lunghi in assoluto mentre tutte le prestazioni che rientrano nella normalità non vengono citate né viene detto che tutte le prestazioni con codici di priorità vengono garantite. Tutti i medici di Famiglia hanno la possibilità di contattare gli ambulatori e gli specialisti dell’ASL per segnalare pazienti con urgenze particolari.

L’ACCESSO DIRETTO, PER COMPLETEZZA DELLE INFORMAZIONI -Sui giornali citati sono stati riportati i tempi di attesa oggetto di monitoraggio regionale ovvero i più critici; molte aree sono uscite dal monitoraggio e quindi non vengono citate: è il caso per esempio di tutte le prestazioni di radiologia tradizionale ( torace, anca,colonna ecc,) non solo tutti sotto i 60 giorni previsti ma molti ad accesso diretto come nell’ASL TO3; in altri casi sono stati citati 6 mesi di attesa per un ECG a Rivoli senza accennare che il cittadino per lo stesso può andare addirittura ad accesso diretto a fare l’ECG ad Avigliana, a Giaveno, a Grugliasco, a Pinerolo a Susa, a Venaria, a Torre Pellice e Pomaretto.

L’APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA – E’ condivisibile la necessità di attivare azioni per migliorare l’appropriatezza delle prescrizioni; è esattamente ciò che ha fatto l’ASL TO3. Il Direttore Dr. Cosenza ha attivato 4 tavoli di lavoro sulle aree critiche ( si è partiti dalle aree di maggiore inappropriatezza quali la Ginecologica, Oncoematologia, Urologica e la Reumatologica) composti da Medici di famiglia , Specialisti Convenzionati e Specialisti ospedalieri, con il coordinamento del Direttore dell’Assistenza Territoriale e di 4 Direttori di Distretto. Sono stati messi a punto precisi protocolli prescrittivi che tutti i Medici Specialisti e di famiglia potranno seguire e che saranno monitorati per verificare gli scostamenti. Fra l’altro il risultato del lavoro verrà presentato in azienda il prossimo 22 ottobre 2013.

LA PULIZIA DELLE LISTE DI ATTESA -Si è accennato alla necessità della pulizia delle liste, senza specificare che viene regolarmente effettuata grazie al sistema Regionale RECALL proprio abbinato alle specialità più critiche per il quale 7 giorni prima dell’esame viene richiesta la conferma, inserendo subito altra persona in caso di rinuncia.

MANCATA INFORMATIZZAZIONE RILEVAZIONE TEMPI DI ATTESA – I tempi di attesa, al contrario di quanto emerso, vengono mensilmente trasmessi in formato digitale ed uniforme da parte di tutte le AASSL piemontesi al CSI e dopo la rielaborazione ritornano alle AASSLL dove vengono pubblicate sui siti WEB e Intranet nonché affissi presso i CUP e centri prenotazione, a disposizione dei cittadini : Sono altresì oggetto di pubblicazione i tempi delle strutture private accreditate del territorio che nell’ASL TO3 sono 8 compresi i centri fisioterapici. Sempre al contrario di quanto pubblicato ogni esame o prestazione è rigidamente codificata secondo il nomenclatore tariffario nazionale. Trimestralmente i Direttori di Distretto devono certificare al Direttore Generale l’avvenuta pubblicazione e messa a disposizione dei cittadini delle liste di attesa aggiornate.

 

15 ottobre 2013

altre notizie >>



ASL TO3, via Martiri XXX Aprile 30 – 10093 Collegno (TO) Italia P.IVA e C.F. 09735650013
Posta Elettronica Certificata
Disclaimer - Cookies Policy
© Copyright 2006 - ® Tutti i Diritti Riservati Realizzato dalla ASL TO 3 in collaborazione con il CSI-Piemonte Sito Web Accessibile W3c XHTML 1.0 W3C Valid CSS