A.S.L. TO3 - Azienda Sanitaria Locale di Collegno e Pinerolo

Sommario:

personalizza:


Servizi online
ASL TO3
ALTRE INFORMAZIONI UTILI

News

home › News> Nuove risonanze a Rivoli

27 novembre 2015

OSPEDALI DI RIVOLI E PINEROLO : AL VIA NEI PROSSIMI GIORNI I LAVORI PER LA SISTEMAZIONE DELLE NUOVE RISONANZE

A RIVOLI SOSPENSIONE PER QUALCHE MESE DELLE RISONANZE PER GLI ESTERNI MA NESSUN PROBLEMA PER I RICOVERATI CHE FARANNO LA RISONANZA IN UN CENTRO CONVENZIONATO - DISAGI CHE VERRANNO PRESTO RIPAGATI DALL’ IMPORTANTE MIGLIORAMENTO DEL SERVIZIO - A PINEROLO NESSUNA SOSPENSIONE DI ATTIVITA’ PERCHE IL MONTAGGIO DELLA NUOVA RISONANZA E’ IN UN LUOGO DIVERSO DALLA ATTUALE

Vengono installati in questi prossimi giorni i cantieri per la sistemazione ed attivazione delle nuove Risonanze Magnetiche sia presso l’Ospedale di Pinerolo sia presso l’Ospedale di Rivoli.

RISONANZESi tratta di cantieri  tecnologicamente complessi  perché queste grandi e sofisticate attrezzature , dal peso di oltre 5 tonnellate ognuna, presuppongono  piastre di sostegno, impianti elettrici, termici , reti informatiche, impiantistica per la sicurezza, per la climatizzazione, per i gas medicali, addirittura demolizione e spostamento di muri ecc. In pratica  circa 100 giorni di lavori  pur ravvicinando al massimo le attività previste.

Ma mentre all’Ospedale di Pinerolo non ci saranno sospensioni dell’attività in quanto  il cantiere è in un luogo diverso rispetto all’attuale collocazione, all’Ospedale di  Rivoli  il luogo è il medesimo, in pratica si sostituisce l’apparecchiatura  esistente ed al suo posto si colloca quella nuova; dunque  si rende  obbligatoriamente necessario sospendere  l’esecuzione di tutte le risonanze.

Un  periodo nel quale  ai  ricoverati verrà garantita l’esecuzione dell’esame  presso l’Istituto convenzionato CDC di Torino  ( vincitore della gara di gestione e quindi alle stesse tariffe scontate di circa il 40% come previsto nel nuovo service di Rivoli e Pinerolo).

Mentre per gli esterni il servizio verrà sospeso  per il tempo necessario ai lavori , quindi da dicembre 2015 indicativamente ad aprile 2016  , ed i cittadini  dovranno accedere ad uno dei  numerosi  ospedali e centri di riferimento presenti nell’area metropolitana di Torino e dintorni che svolgono tale esame.

Sicuramente un disagio di cui l’azienda è consapevole , ma che verrà presto ripagato dall’avvìo di un servizio , quello della risonanza, di migliore qualità; le macchine sono molto più potenti  di prima ( a Pinerolo da  0,35 a 1,5 tesla di campo magnetico,  a Rivoli da 0,7 a 1,5 tesla di campo magnetico) sono al momento di assoluta avanguardia  tecnologica  disponendo fra l’altro di una configurazione  generale con relativi  KIT specialistici di approfondimento  diagnostico sull’apparato osteoarticolare, sull’apparato nervoso centrale, sulla cardiologia,  con possibili estensioni su altre specialità;  inoltre gli esami saranno più rapidi e con minore impatto emotivo per il paziente.

Le  risonanze svolte  in un anno  a Pinerolo  sono circa  9.000 ( di cui 8.500 per esterni e 500 per interni)  mentre a Rivoli  circa  8.300  ( di cui 7.700 per esterni e circa 600 per interni ) . Esami numericamente  in corso di diminuzione negli ultimi anni   stante il lavoro sull’appropriatezza   che si sta facendo con i Medici prescrittori.

La gara per la  fornitura delle due risonanze, aggiudicata dall’ASL TO3 a metà settembre 2015,  è stata vinta da una grande multinazionale specializzata la General Electric mentre  il service per la gestione è stato vinto da una  ATI ovvero un’Associazione di più imprese che fornirà personale Medico e Tecnico altamente qualificato, tra i migliori specialisti a livello regionale nel campo di questa diagnostica.

Lo sforzo economico per  l’ASL TO3 sarà comunque notevole, fra l’altro  in totale autofinanziamento Proprio in questi giorni  sulla Risonanza di Pinerolo subentra già il nuovo service , lo stesso che poi gestirà a regime   le due nuove risonanze quando verranno attivate.

Il Direttore Generale dell’ASL TO3 Dr. Flavio Boraso, che ha seguito in prima persona  il percorso di sostituzione delle risonanze coordinando il lavoro di molteplici servizi,  dal  tecnico all’ingegneria clinica, dalle   direzioni sanitarie dei presidi ai servizi amministrativi di riferimento,  sta lavorando  anche ad un obiettivo collaterale, quello  di riuscire a  dare continuità anche al servizio  TAC ( quindi anche alla sostituzione dell’apparecchiatura attualmente in uso) presso il Presidio di Venaria Reale  stante che il service in corso  scade prossimamente.

Anche a Venaria per alcuni mesi verranno pertanto sospesi gli esami TAC garantiti però dall’Ospedale di Rivoli durante tale periodo. Il tutto anche in questo caso comporterà un disagio ampiamente ripagato dalla modernizzazione dell’apparecchiatura diagnostica in uso.

 

 

altre notizie >>



ASL TO3, via Martiri XXX Aprile 30 – 10093 Collegno (TO) Italia P.IVA e C.F. 09735650013
Posta Elettronica Certificata
Disclaimer - Cookies Policy
© Copyright 2006 - ® Tutti i Diritti Riservati Realizzato dalla ASL TO 3 in collaborazione con il CSI-Piemonte Sito Web Accessibile W3c XHTML 1.0 W3C Valid CSS