A.S.L. TO3 - Azienda Sanitaria Locale di Collegno e Pinerolo

Sommario:

personalizza:


Servizi online
ASL TO3
ALTRE INFORMAZIONI UTILI

News

home › News › Attivati 40 posti di continuità assistenziale

11 gennaio 2016

L’ASL TO3 ATTIVA 40 NUOVI POSTI DI CONTINUITÀ ASSISTENZIALE

Appena approvato dalla Regione Piemonte il potenziamento della continuità assistenziale, l’ASLTO3 ha subito attivato due nuovi CAVS, uno per il territorio afferente all’ospedale di Rivoli, l’altro per quello di Pinerolo, a sostegno dei cittadini in difficoltà, in particolare degli anziani.

Verranno sottoscritti già domani, martedì 12 gennaio, gli accordi fra la Direzione Generale dell’ASLTO3 e le due strutture accreditate individuate dall’azienda per l’immediata attivazione di 20 nuovi posti letto di Continuità Assistenziale a Valenza Sanitaria (CAVS). Si tratta di un intervento straordinario predisposto a dicembre dall’Assessorato alla Sanità della Regione Piemonte, che ha messo a punto alcune misure per potenziare il percorso di continuità assistenziale al fine di garantire il sostegno di quanti, in particolare anziani, a seguito di un ricovero in ospedale o un accesso al DEA – Pronto Soccorso, vedono ridotte le proprie necessità cliniche ma non quelle assistenziali e richiedono un sostegno adeguato nel post dimissione ospedaliera.

L’ASLTO3 è stata, a suo tempo,  la prima azienda in Piemonte ad attivare i nuovi percorsi di assistenza (a Giaveno a dicembre 2013, a Torre Pellice a gennaio 2014 e ad Avigliana a febbraio 2015) per un totale di 54 posti letto già a disposizione dei pazienti. “Anche questa volta” sottolinea il Direttore Generale Dott. Flavio Boraso, “abbiamo voluto dar corso immediatamente alla scelta regionale, a sostegno dei pazienti che necessitano di un’assistenza adeguata, avendo superato la fase acuta della malattia, ma che si trovano ancora in una situazione di bisogno.” I nuovi posti,  scelti in base a criteri individuati in una nota inviata a tutte le Strutture accreditate presenti sul territorio dell’ASLTO3,  vengono a rinforzare quelli già in dotazione e sono distribuiti in modo equo sul territorio dell’azienda: 20 presso la R.S.A. “Pro Senectute” di Luserna San Giovanni, al quale faranno riferimento i pazienti del territorio del Pinerolese, e 20 presso la R.S.A. “Bosco della Stella” di Rivoli, di riferimento per i pazienti del territorio che afferisce al Presidio Ospedaliero di Rivoli.

Dr. BorasoL’obbiettivo aziendale è duplice: da un lato vi è l’aspetto di vicinanza e sostegno al paziente e alla famiglia, e dall’altro vi è lo sforzo organizzativo verso l’appropriatezza del ricovero e dell’utilizzo dei posti letto. I CAVS permettono di liberare posti letto in Ospedale ed insieme di assistere nella maniera più corretta il paziente. “Per raggiungere questi risultati” mette in evidenza il Dott. Boraso “è fondamentale una forte sinergia fra ospedale e territorio. L’ASTO3 è da tempo impegnata in questo senso e prevede integrazioni sempre più strette fra i vari servizi, al fine di assicurare, anziché risposte standard, un uso appropriato e adeguato al paziente delle risorse a nostra disposizione.”

 

 

altre notizie >>



ASL TO3, via Martiri XXX Aprile 30 – 10093 Collegno (TO) Italia P.IVA e C.F. 09735650013
Posta Elettronica Certificata
Disclaimer - Cookies Policy
© Copyright 2006 - ® Tutti i Diritti Riservati Realizzato dalla ASL TO 3 in collaborazione con il CSI-Piemonte Sito Web Accessibile W3c XHTML 1.0 W3C Valid CSS