A.S.L. TO3 - Azienda Sanitaria Locale di Collegno e Pinerolo

Sommario:

personalizza:


Servizi online
ASL TO3
ALTRE INFORMAZIONI UTILI

News

home › News › protocollo per lo screening precoce tumori testa collo

25 marzo 2016

UN PROTOCOLLO FRA L’OTORINO ED IL SERVIZIO DIPENDENZE PER LO SCREENING PRECOCE DEI TUMORI TESTA E COLLO

ALTRO ESEMPIO DI INTEGRAZIONE FRA OSPEDALE, TERRITORIO E PREVENZIONE

Ad un anno dall’avvìo del protocollo siglato nel 2015, fra la Struttura di Otorinolaringoiatria dell’ASL TO3 diretta dal Dr. Mauro Magnano ed il Servizio dipendenze dell’area Pinerolese, Diretto dal Dr. Remo Angelino si vedono già gli ottimo risultati di questa sinergia; è un  protocollo di lavoro attraverso cui si sta sperimentando con successo  un percorso comune fra i servizi interessati, che ha comportato la frequentazione da parte dei  Medici delle dipendenze degli ambulatori ORL, percorsi di formazione, la  segnalazione dei casi sospetti  ed una corsia dedicata  per l’immediato accertamento specialistico dei casi seguiti dai servizi dipendenze.

sigarettaL’obiettivo di partenza deriva dal fatto che i  pazienti alcolisti e tabagisti seguiti dai   Servizi Dipendenze ( ora  si chiama SERD prima era SERT) sono particolarmente a rischio di contrarre tumori maligni della testa e del collo ( tumori che rappresentano il 10% dei tumori nei  maschi e il 4% dei tumori femminili) con frequenze maggiori per i pazienti che  associano al fumo di sigarette anche  l’uso di alcol; unitamente alla  scarsa attenzione alla persona e all’igiene orale. In tali pazienti  la diagnosi di tumori del tratto testa collo è molto spesso  particolarmente tardiva, con notevole  rischio di una prognosi sfavorevole.

Dunque  come previsto dal protocollo, i Medici  del SERD hanno potuto frequentare attivamente nei mesi scorsi  l’ambulatorio  ORL dell’Ospedale Agnelli potendo acquisire tecniche e buone pratiche nell’anamnesi mirata e nell’esame ispettivo del cavo orale:  i medici del SERD valutano ogni eventuale lesione o sintomatologia sospetta ( es. disfonia, dolore alla deglutizione ecc) sottoponendo alla verifica la totalità dei pazienti in carico al fine di poter riconoscere ed identificare precocemente  , questa insidiosa tipologia di tumori ed inviare immediatamente il paziente  agli accertamenti di 2° livello presso gli Specialisti ORL. Non solo ma  fino a Dicembre 2015 si sono svolte 7  edizioni del corso “ Alcol, consumo rischioso e dannoso: strumenti di identificazione precoce e intervento breve”  che ha coinvolto 210 operatori iscritti ( medici ed infermieri) tenuto sia dagli operatori SERD ( Dr.ssa C. Palmigiano , B.Priotto Psicologa, N. Foglia  e M.Bosco IP) sia dallo stesso  Dr. Magnano e dai suoi collaboratori  ( R. Mistretta, P. Mola, G. Machetta).
E per il  2016 sono già state programmate  altre due edizioni del corso di formazione ed aggiornamento.

Come sottolinea la Dr.ssa Carmela Palmigiano, responsabile dell’ambulatorio di algologia, che segue in prima persona lo sviluppo del progetto:   “l’attuazione della sinergia prevista dal  protocollo ha già  consentito l’identificazione precoce ed il trattamento di numerosi casi di tumore del distretto testa-collo, con un netto miglioramento della prognosi”.

Si tratta di un’esperienza pilota che in prospettiva potrà estendersi a tutta l’ASL TO3; “d’altra parte rientra in un Borasopercorso di sinergia che vede già oggi i Servizi dipendenze lavorare su vari ambiti con servizi clinici " sottolinea il Direttore del Dipartimento Dr. Paolo Jarrecome quella tra la struttura di Cardiologia dell'ospedale di Rivoli e il SerD Dora Riparia per la cessazione della dipendenza da nicotina negli infartuati e nelle altre cardiopatie ischemiche".

“Stiamo progressivamente costruendo sempre maggiori occasioni di integrazione  e di sinergia   fra Ospedale, Territorio e Prevenzione”  sottolinea il Dr. Flavio Boraso – Direttore Generale dell’ASL TO3 “questa esperienza è un tassello importante di questo  percorso impegnativo sul quale stiamo lavorando con determinazione  a vantaggio dei pazienti” 

 

I TUMORI MALIGNI DELLA TESTA E DEL COLLO -  Hanno una prevalente localizzazione loco-regionale con tardiva disseminazione a  distanza e con predisposizione a sviluppare il tumore in oltre il 10%. Questi tumori sono altamente maligni e hanno un elevato impatto psicologico per il coinvolgimento di funzioni vitali, quali  la deglutizione, la respirazione, la fonazione l’aspetto estetico del volto e del collo spesso con rischio di suicidio..
In Italia si contano più di 630.000 nuovi casi l’anno e 350.000 decessi. L’alcol insieme al tabacco rappresenta uno dei fattori di rischio evitabile più importante, l’alcol come fattore di rischio è presente nel il 62% nei maschi e nel 16% nelle donne, il fumo nell’87% dei maschi e nel 42% delle donne che presentano tumori testa collo. L’associazione alcol e fumo aumenta il rischio di neoplasie del tratto testa collo di 50-100 volte.
Il 50% delle neoplasie maligne del cavo orale/orofaringe e laringe/ipofaringe giungono alla osservazione in stadio avanzato.

 
PROSEGUONO GLI INCONTRI FRA L’ORL ED I MEDICI DI FAMIGLIA

Prosegue in  questi giorni il percorso di informazione ed aggiornamento da parte del Servizio di otorinolaringoiatria dedicato ai medici di Famiglia.
Il  Dr. Mauro Magnano e collaboratori  ha appena  incontrato  40 medici di famiglia di Rivoli , mentre giovedi 10 marzo  aveva incontrato 64 medici di famiglia dell’area di  Collegno presso la struttura di Villa Rosa , riuniti in sessione plenaria con il Direttore  del Distretto  dr.ssa  Paola Fasano.

L’iniziativa  di incontrare progressivamente i medici di famiglia, sottolinea il Dr. Magnano “rientra nel disegno aziendale di  "fare" veramente sanità territoriale  , ossia che l' Ospedale esca dalle sue mura e vada incontro al territorio ad iniziare dall’assistenza primaria.; un percorso che consente  di verificare con i medici di famiglia stessi se vi sono delle criticità rispetto alla fruizione dei Servizi Ospedalieri di ORL ed effettuare un aggiornamento.

E’ stato anche comunicato  che l’ORL dell’ASL TO3, attiva sui presidi di Pinerolo e Rivoli,    è centro di riferimento regionale per il trattamento delle neoplasie  maligne del distretto della testa e del collo  . Quest'anno l'argomento  
degli incontri con i medici di famiglia, organizzati in collaborazione con l’Area di Formazione ( diretta dal Dr. Michele Presutti)  sarà  dedicato alle  "LE URGENZE IN ORL".

 


ANCHE L’ORL DELL’ASL TO3 ADERISCE ALLO SCREENING PREVISTO PER LA GIORNATA NAZIONALE  CONTRO I TUMORI DEL CAVO ORALE  CHE SI TERRA’ IL 1° APRILE 2016 PRESSO GLI OSPEDALI DI  PINEROLO E RIVOLI

L’ Associazione Otorinolaringoiatri Ospedalieri Italiani (AOOI).organizza anche per quest’anno  la  giornata nazionale di prevenzione dei tumori del cavo orale  che prevede  l'accesso a uno screening gratuito  ai cittadini, contribuendo a diagnosticare in modo precoce diverse patologie e agendo di sulla necessità della  prevenzione.

In particolare la giornata avrà come tema avrà come tema la Diagnosi precoce dei tumori del cavo orale e si terrà in tutta Italia venerdì 1°aprile 2016. All’iniziativa è stato accordato il patrocinio dal Ministero della Salute, dal CDUO (Collegio dei Docenti Universitari di discipline Odontostomatologiche) e dalla SICMF (Società Italiana Chirurgia Maxillo-facciale).

L'evento mira alla sensibilizzazione dei cittadini sulle principali malattie invalidanti della specialità nella cornice del Sistema Sanitario Nazionale.

Verranno accolte le persone  prenotate o registrate tramite il modulo on-line . In caso di screening con esito positivo, il paziente sarà invitato a prenotare una visita di approfondimento La Giornata è sostenuta dal sito web dedicato www.giornataprevenzioneaooi.it  e da una campagna di comunicazione sui principali mezzi, entrambi a cura dell’Associazione .

Anche  l’ORL dell’ASL TO3 aderisce al progetto  ed il 1° aprile  renderà possibile  uno screening gratuito a Pinerolo e Rivoli su soggetti a rischio. ( rivolgersi venerdì 1° aprile  fra le ore 9,00  e le ore 12,00 ad accesso diretto, ovvero senza prenotazione, presso l’ambulatorio ORL al piano terreno dell’Ospedale Agnelli di Pinerolo oppure all’ambulatorio ORL al 1° piano presso l’ospedale di Rivoli) - Peraltro la ORL dell’ASL TO3 fin dal 2010 aveva organizzato iniziative  e giornate di screening gratuito  ben prima che venisse istituita  la giornata nazionale indetta dall’Associazione.

 

 

altre notizie >>



ASL TO3, via Martiri XXX Aprile 30 – 10093 Collegno (TO) Italia P.IVA e C.F. 09735650013
Posta Elettronica Certificata
Disclaimer - Cookies Policy
© Copyright 2006 - ® Tutti i Diritti Riservati Realizzato dalla ASL TO 3 in collaborazione con il CSI-Piemonte Sito Web Accessibile W3c XHTML 1.0 W3C Valid CSS