A.S.L. TO3 - Azienda Sanitaria Locale di Collegno e Pinerolo

Sommario:

personalizza:


Servizi online
ASL TO3
ALTRE INFORMAZIONI UTILI

News

home › News › Nuova risonanza magnetica a Pinerolo

22 settembre 2016

OSPEDALE DI PINEROLO: INAUGURATA OGGI LA NUOVA RISONANZA MAGNETICA

Nuova risonanza magneticaDopo l’attivazione, il 31 maggio scorso, della nuova Risonanza Magnetica a Rivoli, oggi è la volta dell’inaugurazione di quella collocata presso l’Ospedale Agnelli di Pinerolo; E’ un’apparecchiatura identica a quella di Rivoli, di ultimissima generazione che a Pinerolo sostituisce quella collocata in occasione delle Olimpiadi 2006.

Per la sanità Pinerolese rappresenta un notevole passo avanti considerata l’importanza diagnostica di queste apparecchiature la cui tecnologia ha però in pochi anni fatto passi da gigante.
Il cantiere per la nuova apparecchiatura non ha arrecato disagi ai pazienti, essendo nel frattempo attiva la “vecchia” risonanza in quanto collocata in due luoghi diversi del Presidio, a differenza di Rivoli dove la sostituzione dell’apparecchiatura nello stesso locale ha comportato alcuni mesi di sospensione dell’attività con il temporaneo ricorso a soluzioni esterne.

La nuova risonanza inaugurata oggi all’Agnelli di Pinerolo è ben 4 volte più potente di quella appena rimossa; infatti l’intensità del campo magnetico statico, che si misura in TESLA e che determina la risoluzione delle immagini diagnostiche e la velocità dell’esame, fra la vecchia e la nuova apparecchiatura si è passata dai precedente 0,35 TESLA a 1,5 TESLA.

Nuova risonanza magneticaOltre all’elevato campo magnetico statico, l’apparecchiatura acquisita presenta caratteristiche tecnologiche avanzate che la pongono al vertice di quanto offre attualmente il mercato ; è adatta per effettuare esami diagnostici in tutti i distretti corporei, dall’apparato osteoarticolare, a quello nervoso centrale, dalla cardiologia alle altre numerose specialità diagnostiche interessate con ottima risoluzione delle immagini ed alta velocità dell’esame. Molti degli esami oggi effettuati venivano finora invece effettuati in altri centri pubblici o privati.E’ noto che la Risonanza magnetica utilizzando campi elettromagnetici, non presenta i rischi per il paziente derivanti dall’esposizione alle radiazioni ionizzanti, come i raggi X.

Al di là della potenza diagnostica, sono interessanti anche le altre caratteristiche della nuova apparecchiatura che fra l’altro ha un peso di 4,5 tonnellate : anzitutto quella di avere il gantry (ovvero il "tunnel" attraverso il quale viene inserito il paziente) più largo rispetto ai precedenti standard permette esami con più elevato confort per il paziente riducendo fra l’altro i problemi legati alla eventuale claustrofobia, inoltre consente una maggiore rapidità dell’esame e comporta una più bassa rumorosità rispetto al passato.

Nuova risonanza magneticaIn modo esattamente speculare rispetto alla Risonanza di Rivoli si tratta di un’apparecchiatura tecnicamente denominata OPTIMA MR450W GEM 1,5T fornita dalla General Electric, a seguito di una gara aggiudicata a settembre 2015, mentre il Service di gestione era stato aggiudicato ad un raggruppamento di imprese (Centro Radiologico di Ternate, CDC e Higea SpA) che per effettuare gli esami fornirà il personale medico e tecnico altamente qualificato, tra i migliori specialisti a livello regionale per questa diagnostica, oltre che occuparsi dell’attività amministrativa.

Prima della sistemazione della nuova apperecchiatura si è reso necessario realizzare ex novo tutti i locali necessari nell’area al piano seminterrato ( sotto il DEA) di circa 400 mq dedicata alla Risonanza magnetica nell’ambito del progetto complessivo di ristrutturazione del Presidio, lavori che hanno comportato un investimento da parte dell’Azienda di circa 150.000 mila euro. Oltre alla parte edilizia si è reso necessario realizzare una consistente impiantistica:: la realizzazione della gabbia di Faraday che serve a schermare l’apparecchiatura, gli impianti elettrici e impianti termici necessari, le reti informatiche dedicate, l’impiantistica per la sicurezza e la climatizzazione, la dotazione dei gas medicali, ecc.

Nuova risonanza magneticaNell’inaugurare la nuova apparecchiatura , il Dr. Flavio Boraso – Direttore Generale dell’ASL TO3 ha ringraziato "tutti i professionisti che si sono dati un gran da fare in questi mesi per consentire l’attivazione della nuova apparecchiatura attraverso un gioco di squadra e di stretta sinergia fra imprese e servizi dell’Azienda. La nuova tecnologia e la qualificazione dei medici del service" ha sottolineato il Dr. Boraso "migliorerà notevolmente il servizio a favore dei pazienti sia ricoverati sia ambulatoriali con risvolti importanti per la diagnostica e la sicurezza. Non va poi dimenticato che grazie al sistema di gestione pubblico-privato, abbiamo ottenuto uno sconto di oltre il 40% sulle tariffe degli esami rispetto a quelle pagate per i cittadini del pinerolese e per i ricoverati che dovevano recarsi in altri centri pubblici o privati per effettuare gli stessi esami; Ci piace evidenziare come l’avvìo dell’attività di questa nuova apparecchiatura si inserisca in un più generale quadro di potenziamento strutturale, tecnologico e di valorizzazione delle risorse professionali che pone e porrà sempre più l’Ospedale di Pinerolo in un ruolo di primo piano della sanità di questa importante area territoriale".

8071 RISONANZE A PINEROLO NEL 2015 - Il numero di risonanze magnetiche effettuate nel 2015 all’Ospedale di Pinerolo è stato pari a 8.071 ( di cui 7.533 per esterni e 538 per interni) , quantità di esami potenzialmente incrementabile tenuto conto però che l’obiettivo tendenziale non è tanto quello di aumentare gli esami bensì quello di garantire sempre più la necessaria appropriatezza e tenuto conto che, molti pazienti afferiscono a centri privati, mentre ora troveranno un ottimo servizio (e meno costoso per l’ASL) anche presso l’Ospedale.

Al momento inaugurale di oggi hanno partecipato fra gli altri rappresentanti delle Istituzioni regionali, Sindaci del territorio, rappresentanti dei Medici di Famiglia, Direttori Medici di Presidio, Direttori dei servizi sanitari utilizzatori della nuova apparecchiatura e naturalmente i giornalisti dell’area di riferimento grazie ai quali la popolazione locale verrà informata di questa nuova importante eccellenza sanitaria rivolese.

RISONANZA MAGNETICA PRESSO L’OSPEDALE DI PINEROLO: MODALITÀ DI PRENOTAZIONE E RITIRO REFERTI

PRENOTAZIONE RISONANZE:

quando:
dal lunedì al venerdì ore 8.00 – 18.00 (orario continuato)

dove:
al piano seminterrato seguendo le indicazioni di percorso dall'ingresso del Presidio.

come:
1) di persona con impegnativa del medico curante;
2) per telefono al N 0121-233655 con impegnativa del medico curante;
3) per mail: inviando l'impegnativa scannerizzata all'indirizzo rmn.pinerolo@aslto3.piemonte.it (occorre riportare il proprio recapito telefonico per consentire all'operatore di richiamare per concordare la data di esecuzione);
4) per fax: inviando l'impegnativa al n. 0121233061 (occorre riportare il proprio recapito telefonico per consentire all'operatore di richiamare per concordare la data di esecuzione);
5) tramite tutti i CUP della ASL TO3;
6) tramite il SOVRACUP regionale (a breve)

RITIRO REFERTI:

quando:
referto disponibile a partire dalle ore 16.00 del giorno successivo a quello dell'esecuzione dell'esame e poi dal lunedì al venerdì ore 8.00 – 18.00 (orario continuato)

dove:
al piano seminterrato seguendo le indicazioni di percorso dall'ingresso del Presidio.

come:
1) di persona con ricevuta rilasciata dal servizio R.M.;
2) con delega compilata dall'interessato a seguito di presentazione documento di identità del delegante e del delegato.

 

 

altre notizie >>



ASL TO3, via Martiri XXX Aprile 30 – 10093 Collegno (TO) Italia P.IVA e C.F. 09735650013
Posta Elettronica Certificata
Disclaimer - Cookies Policy
© Copyright 2006 - ® Tutti i Diritti Riservati Realizzato dalla ASL TO 3 in collaborazione con il CSI-Piemonte Sito Web Accessibile W3c XHTML 1.0 W3C Valid CSS