A.S.L. TO3 - Azienda Sanitaria Locale di Collegno e Pinerolo

Sommario:

personalizza:


Servizi online
ASL TO3
ALTRE INFORMAZIONI UTILI

News

home › News › UN ALTRO SUCCESSO PER L'ASLTO3 AL CONGRESSO SIHTA

17 ottobre 2016

UN ALTRO SUCCESSO PER L'ASLTO3 AL CONGRESSO SIHTA

SIHTAA distanza di dieci anni dall’approvazione della “Carta di Trento”, importante documento frutto della riflessione maturata all’interno del Network Italiano di Health Technology Assessment (NI-HTA) in cui sono descritti i principi guida per la valutazione delle tecnologie sanitarie in Italia, si è svolto a Riva del Garda (TN) il 9° Congresso Nazionale SIHTA (Società Italiana di Health Technology Assessment) centrato sul ruolo dell’ Health Technology Assessment (HTA) nei processi assistenziali e nei modelli organizzativi.
L’HTA rappresenta, infatti, uno strumento in grado di supportare i decisori, operanti nei diversi livelli dei sistemi sanitari, nel difficile processo di allocazione delle risorse attraverso la produzione di evidenze scientifiche. Molteplici gli argomenti discussi ed analizzati tutti riconducibili a tre tematiche principali: la centralità della metodologia HTA nelle decisioni strategiche di una azienda sanitaria, il ruolo dell’Information & Communication Technology (ICT) negli attuali sistemi sanitari ed infine il quadro normativo e la necessaria integrazione tra livello macro e meso per la realizzazione di un programma di sviluppo dell’HTA. In particolare, forti del Patto per la Salute 2014-2016 e del “Programma nazionale di HTA dei dispositivi medici”, importante e fondamentale fase di sistematizzazione dei processi HTA a livello del Sistema Sanitario Nazionale, sono stati analizzati i punti di forza e di debolezza alla necessaria centralità di questa metodologia nella definizione delle politiche sanitarie. Sistematicità che trova la sua massima espressione nella valutazione delle tecnologie sanitarie afferenti al settore dell’Information & Communication Technology (ICT), come espresso nel Terzo Programma UE sulla Salute 2014-2020 che le indica come prioritari per il potenziale contributo all’innovazione, all’efficienza e alla sostenibilità di ogni sistema sanitario. Ai professionisti, dunque, l’importante responsabilità di acquisire sempre più competenze nel campo dell’ Health Technology Assessment per esercitarle nella pratica quotidiana sia nella fase di adozione (ex-ante) ma anche in quella di utilizzo (ex-post).
SIHTA 2016In tale contesto l’ASL TO3 si è distinta per la presentazione di due importanti contributi che hanno occupato lo spazio di prestigiose sessioni comunicative relative alle tematiche dei processi e modelli organizzativi e della valutazione delle tecnologie sanitarie secondo i principi dell’ HTA. In particolare, nel primo contributo scientifico, proposto dalla Direzione Medica del Presidio di Susa all’interno della sessione relativa ai processi e modelli organizzativi, è stato presentato il modello organizzativo del Day Service Materno Infantile dell’omonimo Presidio come risposta efficace ed efficiente alla chiusura del punto nascita. Nella presentazione sono stati analizzati i trend di produzione ambulatoriale e gli aspetti economici correlati ai processi assistenziali a quasi un anno dalla sua attivazione.
sihta Anche l’area dei servizi, nello specifico la Struttura Complessa di Radiologia del Presidio Ospedaliero di Rivoli, si è distinta con una presentazione orale dal titolo:” Rivalutazione dei sistemi di diagnostica radiologica disponibili in ASLTO3: l’approccio del’ Health Technology Assessment” proponendo uno strumento metodologico innovativo in grado di mappare la sostenibilità tecnologica del parco macchine radiologico in grado di supportare i processi decisionali strategici di ogni Azienda sanitaria.  
I risultati ottenuti al 9° Congresso Nazionale SIHTA rappresentano solo uno dei successi che l’ASLTO3 è riuscita ad ottenere nell’ambito della valutazione economica-sanitaria delle nuove tecnologie, siano esse farmaci, dispositivi medici o modelli organizzativi.
Già nel 2013, infatti, l’Azienda si era distinta grazie al Progetto sperimentale di Telemedicina seguito poi nel 2014 con una sessione relativa al modello ospedaliero per Intensità di Cura in un confronto con le altre realtà nazionali ed infine nel 2015 con tre presentazioni su tematiche di riorganizzazione ospedaliera e chirurgica.

sihtaI risultati ad oggi ottenuti dall’ASLTO3 indicano come le tematiche relative all’Health Technology Assessment (HTA) siano tra i focus principali su cui questa Amministrazione si sta orientando per migliorare l’efficacia, efficienza e sicurezza delle tecnologie in ambito sanitario, fermo restando gli aspetti di appropriatezza da un lato ed etico-deontologici dall’altro. L’approccio su cui si lavora, infatti, è quello di una rimodulazione della metodologia di lavoro aziendale al fine di migliorare la cultura della qualità tra i professionisti sanitari”, ha commentato il Direttore Generale ASLTO3, Dott. Flavio Boraso.
Leggi il comunicato

 

 

 

altre notizie >>



ASL TO3, via Martiri XXX Aprile 30 – 10093 Collegno (TO) Italia P.IVA e C.F. 09735650013
Posta Elettronica Certificata
Disclaimer - Cookies Policy
© Copyright 2006 - ® Tutti i Diritti Riservati Realizzato dalla ASL TO 3 in collaborazione con il CSI-Piemonte Sito Web Accessibile W3c XHTML 1.0 W3C Valid CSS