A.S.L. TO3 - Azienda Sanitaria Locale di Collegno e Pinerolo

Sommario:

personalizza:


Servizi online
ASL TO3
ALTRE INFORMAZIONI UTILI

News

home › News › 900 scolari in piazza oggi a Collegno per "VIVA 2016"

20 ottobre 2016

900 SCOLARI IN PIAZZA OGGI A COLLEGNO PER LA GIORNATA DELLA SENSIBILIZZAZIONE ALLA RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE "VIVA 2016"

Successo per VIVA 2016Pieno successo oggi a Collegno per la manifestazione VIVA dedicata alle scuole primarie del territorio per la sensibilizzazione alla rianimazione cardiopolmonare ; nell'area pedonale di Viale Piemonte sono giunti ben 900 scolari di cui 650 delle scuole primarie di Collegno e Susa e 150 dalla scuola materna.

Presenti il Direttore Generale dell'ASL TO3 Flavio Boraso ed il Sindaco di Collegno Francesco Casciano che hanno lanciato un messaggio forte ai ragazzi inerente l'importanza della sensibilizzazione sulla rianimazione cardiopolmonare fin dall'eta scolare attraverso un messaggio giocoso ma di notevole utilità formativa.

Successo per VIVA 2016Importante l'impegno e la partecipazione degli operatori dell'ASL TO3 : erano presenti 13 dipendenti il che testimonia l'approccio multidisciplinare della sanità pubblica locale al tema, avendo coinvolto Medici ed Operatori dei servizi di Rianimazione , delle Sale operatorie , del Pronto Soccorso (Ospedale di Rivoli) e dell'area aziendale di promozione della salute .

I ragazzi hanno potuto sia assistere a dimostrazioni sia provare direttamente manovre di rianimazione cardiopolmonare effettuate con l'ausilio e tutte le necessarie spiegazioni da parte degli esperti. In ricordo della giornata è stato donato dalla Direzione Generale dell'ASL ha alle classi partecipanti all'iniziativa il libro, pubblicato nell'ambito del progetto "Kinds save live", intitolato "Un pic nic mozzafiato".

Successo per VIVA 2016Hanno dato il loro contributo all'organizzazione dell'evento le istituzioni del territorio: la Direzione Didattica della scuola Marconi (Dirigente Dott.ssa Bruna Marocco)di Collegno, l'Amministrazione Comunale di Collegno (Sindaco Francesco Casciano, Ass. Politiche educative Matteo Cavallone e Segreteria Sig.ra Pastore Maria), la Promozione della Salute dell'ASL TO3 , il Distretto di Collegno , il gruppo IRC dell'ASL TO3, la Polizia di Stato (Commissariato di Rivoli), l'Arma dei Carabinieri, la Polizia Municipale di Collegno, i Vigili del Fuoco (distaccamento di Grugliasco - distaccamento di Rivoli), la Base Charlye (Protezione Civile - Settore Telecomunicazione e Logistica), la Croce Rossa Italiana (Comitato Locale Rivoli, sez. Grugliasco), (Comitato Locale di Leinì), (Gruppo unità cinofili Comitato Locale Villardora), la Croce Verde Rivoli (sez. Cascine Vica), l'Opera Pia Misericordia di Collegno, l'ANFI (Associazione Nazionale Finanzieri d'Italia), l'Associazione La Mole del sorriso, l'Associazione Contesto - Pet Therapy, il Coordinamento Regionale/Locale Donazione e Trapianti, la Fondazione Piemonte Cuore, l'Associazione Italiana Cuore e Rianimazione "Lorenzo Greco ONLUS", l'Associazione Angelino, l'AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) sez. Collegno - sez. Rivoli, il Supermercato Pam di Collegno.

Mentre l'iniziativa di oggi era espressamente dedicata alle scuole, il prossimo appuntamento di VIVA 2016 nell'ASL TO3 sarà dedicato ai cittadini, e si terrà Domenica 23 a Rivoli dalle ore 9,30 alle 15,30 in Piazza Principe Eugenio dove le 20 Associazioni di volontariato , gli operatori dell'ASL TO3 e delle istituzioni del territorio saranno ancora una volta in piazza per sensibilizzare e coinvolgere la popolazione su questa importante forma di intervento.

Successo per VIVA 2016Al riguardo è da tenere presente che l'arresto cardiaco è il più importante problema sanitario in Europa: se i testimoni di un arresto cardiaco sanno iniziare correttamente la rianimazione cardiopolmonare già prima dell'arrivo dell'ambulanza, le possibilità di sopravvivenza della vittima aumentano da 2 a 3 volte; nel 70% dei casi l'arresto cardaco avviene alla presenza di qualcuno che, se opportunamente istruito , potrebbe iniziare la rianimazione. Tuttavia in Europa la rianimazione viene iniziata dai testimoni dell'evento solo nel 15% dei casi. Se si riuscisse ad aumentare la percentuale dal 15% al 50/60% dei casi si potrebbero salvare oltre 100.000 persone all'anno. In questo senso rientra l'importanza della sensibilizzazione in corso. In questo senso rientra l'importanza della sensibilizzazione in corso che rientra in un progetto più ampio di promozione della salute

 

 

altre notizie >>



ASL TO3, via Martiri XXX Aprile 30 – 10093 Collegno (TO) Italia P.IVA e C.F. 09735650013
Posta Elettronica Certificata
Disclaimer - Cookies Policy
© Copyright 2006 - ® Tutti i Diritti Riservati Realizzato dalla ASL TO 3 in collaborazione con il CSI-Piemonte Sito Web Accessibile W3c XHTML 1.0 W3C Valid CSS