A.S.L. TO3 - Azienda Sanitaria Locale di Collegno e Pinerolo

Sommario:

personalizza:


Servizi online
ASL TO3
ALTRE INFORMAZIONI UTILI

News

home › News › assistenza sanitaria

18 novembre 2016

 

CONFERMATO NELLE ALTE VALLI TURISTICHE IL NUOVO MODELLO DI ASSISTENZA SANITARIA

VIENE PRESENTATO OGGI 18 NOVEMBRE A CESANA ED IL 25 A BARDONECCHIA - IL PROGETTO DI RIORDINO ATTIVATO LA SCORSA STAGIONE E’ CONFERMATO PER LA STAGIONE DI IMMINENTE AVVIO, CON MIGLIORAMENTI


Risultati immagini per sestriereIl progetto di riordino dell’assistenza sanitaria denominato “Montagne Olimpiche” attivato lo scorso anno in via sperimentale, è stato accolto ed utilizzato con favore sia dalla popolazione residente sia dai turisti, che dai lavoratori stagionali del Comprensorio: hanno contattato il numero verde  circa 3.000  persone delle quali   2.154  sono state visitate a domicilio o ambulatorialmente .

 Sostanzialmente la nuova attività consiste nel potenziamento dei servizi ambulatoriali ( Medici di famiglia e “ Guardia medica”) nelle aree territoriali e nei giorni di maggior afflusso, oltre ad un’organizzazione maggiormente coordinata  appunto della Guarda Medica in tutto il Comprensorio montano.

Alla luce dell’esperienza maturata, nonché degli importanti eventi sportivi previsti nella corrente stagione sportiva 2016-2017, la Direzione dell’ASL TO3 ha ritenuto opportuno riproporre   il servizio per la stagione di imminente avvìo ,  apportando alcuni miglioramenti a soluzione di criticità riscontrate nella precedente stagione. Il progetto 2016/2017 viene presentato agli operatori turistici e sanitari oggi 18 novembre a Cesana ( ore 16 sede dell’Unione montana) ed il giorno 25 novembre a Bardonecchia ( ore 14 sala consigliare).

LE NOVITA’ DI QUEST’ANNO - In particolare a seguito dell’analisi sulle fasce orarie di maggiore fruizione del servizio viene  ampliato l’orario di  accesso , viene estesa l’attività  ambulatoriale  al comune di Claviere ed  organizzata una  formazione aggiuntiva per i Medici del Servizio sugli interventi indifferibili in età pediatrica.

Inoltre, per quanto riguarda i cittadini che possono fruire del servizio a titolo gratuito, da quest’anno non saranno più solo quelli residenti  in uno dei Comuni dell’area  interessata   ma  tutti i residenti nell’ASL TO3. Mentre i turisti pagheranno le quote previste negli accordi nazionali di  euro 25 per le visite ambulatoriali e 50 per quelle domiciliari.

  Si accede al servizio attraverso  un numero unico di chiamata come segue  
Numero verde 800 508 745
 Un accesso  non più frazionato  su 4 numeri com’era  in passato, grazie ad  una centrale operativa collocata presso il poliambulatorio di Oulx che opera  in rete con le altre sedi del servizio  ( Bardonecchia, Cesana, Claviere, Sestriere). La stagione turistica viene suddivisa in giorni rossi, quelli di maggiore affluenza agli impianti sciistici con  rafforzamento dei turni , ed in giorni “verdi”  tutti gli altri giorni della stagione.
Ecco recapiti ed orari di accesso agli ambulatori
Sede centrale: OULX - C.so Torino, 37
tutti i giorni: dalle 20.00 alle 8.00 del mattino successivo
sabato e prefestivi: dalle 10.00 alle 20.00
domenica e festivi: dalle 8.00 alle 20.00
Altre sedi:
BARDONECCHIA - Via Giuseppe Garibaldi, 1
prefestivi e festivi dalle 14.00 alle 19.00
CESANA TORINESE - Via Pinerolo, 0
prefestivi e festivi dalle 11.00 alle 14.00
CLAVIERE - Via Nazionale, 30
prefestivi e festivi dalle 9.00 alle 10.30
SESTRIERE - Piazza Fraiteve, 1
prefestivi e festivi dalle 15.00 alle 19.00

NEI GIORNI AD ALTA AFFLUENZA TURISTICA:
dal 7 all’11 dicembre e dal 24 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017, dall’11 febbraio al 5 marzo  e in tutti i week end
OULX - C.so Torino, 37 tutti i giorni h24/h24
BARDONECCHIA - Via G. Garibaldi, 1 prefestivi e festivi: dalle 9 alle 19
CESANA TORINESE - Via Pinerolo,0 prefestivi e festivi: dalle 12 alle 17
CLAVIERE –Via Nazionale, 30 prefestivi e festivi: dalle 9 alle 10.30
SESTRIERE -Piazza Fraiteve 1 -prefestivi e festivi: dalle 9 alle 19

L’Azienda sanitaria, in condivisione con i Sindaci , ritiene dunque con questo progetto di meglio far fronte alle esigenze di una popolazione  di  oltre  10.000 residenti di area disagiata , alla quale si aggiungono circa 12.000  lavoratori stagionali , e almeno 150.000 fra  turisti e sportivi  che frequentano l’area in alta stagione Un progetto che non rappresenta significativi costi aggiuntivi ma richiederà uno sforzo organizzativo  sinergico di tutti gli attori, che hanno nei Direttori dei distretti interessati ( Dr. Lorenzo Angelone e Dr. Pasquale Grassano) un interlocutore di riferimento sicuro e costante.

asl“ Siamo consapevoli della valenza internazionale che contraddistingue il Comprensorio sportivo delle Valli Olimpiche delle Alte Valli Susa e Chisone, circostanza che  ci induce  a dedicare a quest’area le attenzioni che merita nella logica comune di “fare squadra” per i nostri territori. Al riguardo intendo  ringraziare i Sindaci e gli Operatori sanitari coinvolti   per la costante collaborazione ricevuta nel primo anno di sperimentazione di questo progetto che ora si sta consolidando” sottolinea il Dr. Flavio Boraso – Direttore Generale dell’ASL TO3 “gli  interlocutori  sono  i residenti, gli stagionali ed i turisti: a tutti dobbiamo assicurare un’assistenza  qualificata e coordinata,  facile da raggiungere, gratuita per i primi  ed a pagamento”calmierato”  per i turisti anche per disporre delle risorse necessarie a rafforzare la presenza medica nei festivi senza  significativi oneri aggiuntivi per il Sistema Sanitario Pubblico. Peraltro il progetto fa parte  della strategia di spostare i servizi dove effettivamente si maturano le necessità  e non viceversa, ed è ciò che stiamo facendo in val Susa e nelle altre valli montane  in piena  sinergia con tutte le istituzioni del territorio”.  

asl“Felice di ripetere e migliorare l’esperienza per il secondo anno “ dichiara il Sindaco di Sestriere Valter Marin “ Un servizio di Assistenza sanitaria in montagna ed in particolare in una  realtà turistica come il  comprensorio della Via Lattea,  diventa indispensabile per i residenti, gli operatori ed i turisti internazionali che sono sempre più attenti alla qualità dei servizi sanitari per scegliere la propria meta turistica”.

 

asl“Questo progetto, che presenteremo a Bardonecchia il 25 novembre prossimo agli operatori del territorio , è motivo di soddisfazione  perché costituisce una rassicurazione in più e  rappresenta una componente di servizio aggiuntiva  di rilevanza essenziale   non solo per il vivere quotidiano, quindi per i residenti,  ma come valore aggiunto  nell’offerta turistica e sportiva  locale”  sottolinea il Sindaco di Bardonecchia Francesco Avato.

 

 

 

altre notizie >>



ASL TO3, via Martiri XXX Aprile 30 – 10093 Collegno (TO) Italia P.IVA e C.F. 09735650013
Posta Elettronica Certificata
Disclaimer - Cookies Policy
© Copyright 2006 - ® Tutti i Diritti Riservati Realizzato dalla ASL TO 3 in collaborazione con il CSI-Piemonte Sito Web Accessibile W3c XHTML 1.0 W3C Valid CSS