A.S.L. TO3 - Azienda Sanitaria Locale di Collegno e Pinerolo

Sommario:

personalizza:


Servizi online
ASL TO3
ALTRE INFORMAZIONI UTILI

News

home › News › PROBLEMI DI MEMORIA? NON DIMENTICARTENE

20 settembre 2018

PROBLEMI DI MEMORIA? NON DIMENTICARTENE

La Diaconia Valdese e l'ASL TO3, in collaborazione con il CISS e l'Unione Montana del Comuni Chisone e Germanasca, organizzano a Pinerolo, una giornata di valutazione della memoria

Torre Pellice, 14 settembre 2018 - Il Rifugio Re Carlo Alberto del Coordinamento Opere Valli della Diaconia Valdese e l'ASL TO3, in collaborazione con il C.I.S.S (Consorzio Intercomunale Servizi Sociali) e l'Unione Montana delle Valli Chisone e Germanasca propongono, lunedì 1° ottobre, una giornata di valutazione della memoria dal titolo, 'Problemi di Memoria? Non dimenticartene!'. Specialisti dell'ASL TO3, dalle 9 alle 17, valutano in incontri individuali, su prenotazione, le abilità cognitive globali al fine di riconoscere eventuali situazioni a rischio. Un'iniziativa che offre alla popolazione la possibilità di sottoporsi gratuitamente ad uno screening delle memoria, con un semplice test della durata di quindici minuti, in quanto proprio la memoria e le sue iniziali difficoltà sono alla base delle diverse forme di demenza. Ad occuparsi di tali valutazioni, specialisti neuropsicologi del Servizio di Psicologia Clinica dell’ASLTO3, che da anni è impegnata nella diagnosi precoce di tali disturbi attraverso la valutazione psicodiagnostica in stretta collaborazione con i servizi di neurologia, geriatria e psichiatria, nello specifico gravitanti nell'area del distretto Pinerolese.

Inoltre, per eventuali consulenze sono presenti un'assistente sociale del C.I.S.S e una neuropsicologa, responsabile del Brainer - attività di neurostimolazione cognitiva - del Servizio Adulti e Territorio della Diaconia Valdese.

Per prenotare il test che si tiene presso i locali del Sotto Sopra in piazza Frairia Sisto, n. 15, a Pinerolo (TO), è necessario telefonare dal lunedì al venerdì - dalle 9 alle 17 - alla Segreteria del Rifugio Re Carlo Alberto -  0121 909070 - entro il 28 settembre. Maggiori informazioni, sul sito www.xsone.org/www.diaconiavaldese.org o sulle pagine FB - XSONE e Rifugio Carlo Alberto.

Le problematiche relative alla patologia dementigena stanno assumendo una rilevanza sempre maggiore in termini di sanità pubblica sia per la dimensione del problema che per l’impatto sulla sostenibilità dei sistemi sanitari. Le previsioni demografiche dell’ISTAT 2005-2050 sostengono una tendenza all’invecchiamento della popolazione italiana, per cui la percentuale di anziani over 65 passerà dal 19,5 al 33,6%, con una componente over 85 in crescita dal 2 al 7,8%. Secondo il Consiglio Nazionale delle Ricerche, che ha condotto lo studio italiano longitudinale sull’invecchiamento ILSA (Incidence of dementia, AD and vascular dementia in Italy. The ILSA study. J Am Geritr Soc 2002; 50:41-8), tutti gli studi nazionali ed internazionali concordano nell’affermare che l’invecchiamento costituisca il più importante fattore di rischio per sviluppare una forma di demenza, uno dei principali problemi sanitari e socio-assistenziali. Non ci sono dubbi pertanto sull'attuale e futura importanza cinica e nella salute pubblica della demenza.

In linea con quanto rilavato dal Rif. Unità di Bioetica, Presidenza dell'ISS Roma 08/3, assume fondamentale importanza il programma di diagnosi precoce delle demenze. A questo proposito il costrutto di MCI (Mild Cognitive Impairment, MCI; Peterson,1999) connota una condizione intermedia tra la normalità e la condizione demenziale, identificando quei soggetti potenzialmente a rischio di sviluppare demenza. La percentuale di pazienti MCI che presenta un passaggio a demenza oscilla dal 3% al 12-15%, con una media di conversione che si aggira intorno al 10% annuo. Il programma propone un’analisi accurata delle caratteristiche neuropsicologiche all’esordio, momento cruciale per la corretta definizione clinica del MCI: tale caratterizzazione clinica rappresenta un elemento prognostico fondamentale per formulare un’ipotesi sul rischio di progressione e sul probabile tipo di demenza futura.

PROBLEMI DI MEMORIA? NON DIMENTICARTENE!
LUNEDì 1° OTTOBRE - DALLE 9 ALLE 17
PRESSO I LOCALI DEL SOTTO SOPRA - PIAZZA FRAIRIA SISTO, 15 - PINEROLO
PER PRENOTARE: TELEFONARE DAL LUNEDi' AL VENERDi' (dalle 9 alle 17) al n. 0121 909070

 

 

 

altre notizie >>



ASL TO3, via Martiri XXX Aprile 30 – 10093 Collegno (TO) Italia P.IVA e C.F. 09735650013
Posta Elettronica Certificata
Disclaimer - Cookies Policy
© Copyright 2006 - ® Tutti i Diritti Riservati Realizzato dalla ASL TO 3 in collaborazione con il CSI-Piemonte Sito Web Accessibile W3c XHTML 1.0 W3C Valid CSS