Dipartimento di prevenzione

Dipartimento di prevenzione

Direttore: Dott. Dario Ariello

prevenzione

Il Dipartimento di Prevenzione è un dipartimento di tipo strutturale e pone in essere funzioni di produzione di servizi sanitari. Tra le competenze del Dipartimento di Prevenzione rientrano, infatti, la salvaguardia della salute collettiva da raggiungere attraverso il perseguimento di obiettivi di prevenzione delle malattie e delle disabilità; la promozione della salute e del miglioramento della qualità degli ambienti di vita e di lavoro attraverso l’individuazione e la successiva rimozione delle cause di nocività e malattia siano esse di origine ambientale, umana od animale.

Sono sviluppate le specifiche azioni secondo le indicazioni nazionali e sono sviluppate attività di epidemiologia, promozione della salute e di prevenzione delle malattie cronico degenerative in collaborazione con gli altri servizi e Dipartimenti aziendali. Il Dipartimento di Prevenzione è un dipartimento di tipo strutturale e pone in essere funzioni di produzione di servizi sanitari. Tra le competenze del Dipartimento di Prevenzione rientrano, infatti, la salvaguardia della salute collettiva da raggiungere attraverso il perseguimento di obiettivi di prevenzione delle malattie e delle disabilità; la promozione della salute e del miglioramento della qualità degli ambienti di vita e di lavoro attraverso l’individuazione e la successiva rimozione delle cause di nocività e malattia siano esse di origine ambientale, umana od animale. Sono sviluppate le specifiche azioni secondo le indicazioni nazionali e sono sviluppate attività di epidemiologia, promozione della salute e di prevenzione delle malattie cronico degenerative in collaborazione con gli altri servizi e Dipartimenti aziendali.

Il Dipartimento di Prevenzione si articola nelle seguenti strutture:

Strutture

Strutture complesse:

  • Igiene degli alimenti e della nutrizione (SIAN)
  • Igiene e sanità pubblica (SISP)
  • Medicina Legale
  • Prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro (SPRESAL)
  • Servizi Veterinari Area A
  • Servizi Veterinari Area B
  •  Servizi Veterinari Area C

Strutture semplici:

  • Anagrafica Zootecnica
  • Controllo malattie infettive e vaccinazioni
  • Controllo ufficiale settore commercializzazione alimenti di origine animale
  • Medicina dello Sport
  • Prevenzione attiva
  • Sorveglianza e prevenzione nutrizionale
  • Sorveglianza e vigilanza settore veterinario
Aumento Testo