Progetti europei

Progetti europei

Be Healthy

Progetto Be Healthy

Be Healthy è un progetto Youth in Action, cofinanziato dall’Unione Europea con durata di due anni articolate in quindici attività: sei sono indirizzate ai giovani e nove agli operatori del settore giovanile (scuola, sanità, territorio, associazionismo sportivo). Il progetto si propone di creare opportunità di salute innovative per i giovani, promuovendo comportamenti sani e attivi attraverso l’attività fisica. In particolare si son coinvolti gruppi vulnerabili di popolazione giovanile migranti e rifugiati, giovani disabili, giovani Rom, giovani con problemi di psicopatologie, soggetti a povertà ed emarginazione.

Be Healthy is a Youth in Action project co-funded by the European Union. It has a duration of two years and is divided into fifteen activities: six of these are addressed to young people and the remaining nine to actors of the youth sector (school, health, territory, sports associations). The project aims to create innovative healthcare opportunities for young people by promoting healthy and active behaviors through physical activity. In particular, vulnerable groups of young migrants and refugees, disabled young people, young gypsies, young people with psychopathological problems, affected by poverty and marginalization have been included.

I Feel Good

Il progetto “I Feel Good” mira a dotare gli operatori e i responsabili dell’educazione di metodi creativi che possano utilizzare nelle attività di prevenzione e assistenza sanitaria.
L’obiettivo generale del progetto è attuare un processo di formazione non formale a lungo termine per gli operatori giovanili, a livello internazionale, al fine di migliorare le loro competenze e fornire servizi più utili nel campo della promozione della salute fisica e mentale.
Concentrandosi sul COVID 19 e prevenendo misure di protezione della salute per i giovani con cui lavorano, il risultato previsto è che si acquisiscano competenze per coinvolgere i diversi gruppi target nei campi del sociale, culturale ed economico delle loro comunità diventando consapevoli dell’importanza della protezione della salute.

The “I Feel Good” project aims to equip youth workers and education leaders with creative methods that they can use in health care and prevention activities.
The overall aim of the project is to implement a long-term non-formal education process for youth workers on an international level in order to improve their skills and provide more useful services in the field of physical and mental health promotion. Focusing on COVID 19 and preventing measures of health protection for the young people they work with, the expected outcome is that they will acquire competences to involve the different target groups in the social, cultural and economic life of their communities and become aware of the importance of health protection.

ImpleMentAll

Progetto ImpleMent All

Towards evidence-based tailored implementation strategies for eHealth

Sviluppare, applicare e valutare strategie di implementazione di interventi psico-terapeutici basati sulle nuove tecnologie (iCBT – terapia cognitivo comportamentale tramite internet) per rispondere all’incremento del bisogno di cura di soggetti affetti da disturbi mentali comuni, quali la depressione lieve e moderata.

> Scopri di più

To develop, apply and evaluate strategies for the implementation of psychotherapeutic interventions based on new technologies (iCBT – cognitive behavioral therapy via Internet) to respond to the increased care needs of individuals suffering from common mental disorders such as mild and moderate depression.

MAGIC

Progetto Magic

Mobile Assistance for Groups and Individuals in the Community

TIl team di progetto MAGIC Post Stroke ha riunito membri provenienti da tutta Europa, con l’obiettivo di consentire cambiamenti significativi nell’erogazione dei servizi di assistenza sanitaria e sociale per i pazienti dopo l’ictus. Il consorzio ha riconosciuto un divario significativo nell’assistenza associata al recupero di tali pazienti e la necessità di un nuovo modo per soddisfare i bisogni dei pazienti. Il Consorzio MAGIC ha riconosciuto l’approvvigionamento pre-commerciale (PCP) come l’unico modo per stimolare il mercato a trovare una soluzione al nostro problema comune. MAGIC è un programma essenziale e strategico per il Team per ottimizzare il recupero del paziente, per modernizzare i sistemi H & SC per soddisfare la domanda e stimolare la ricerca, lo sviluppo e l’innovazione. MAGIC stimolerà anche l’industria europea a diventare un leader globale in questo campo innovativo.

> Scopri di più

The MAGIC Post Stroke project team brought together members from all over Europe with the aim of enabling significant changes in delivering healthcare and social care services to patients recovering from stroke. The consortium identified a significant gap in healthcare related to the recovery of these patients and the need for a new way to meet their necessities. The MAGIC consortium identified pre-commercial procurement (PCP) as the only way to stimulate the market in finding a solution for our common problem. MAGIC is an essential and strategic program for the team to optimize patient recovery, modernize H & SC systems in order to meet demand and stimulate research, development and innovation. MAGIC will also stimulate the European industry to become a world leader in this innovative field.

MasterMind

Progetto MasterMind

MAnagement of mental health diSorders Through advancEd technology and seRvices – telehealth for the MIND

Il progetto MasterMind è un progetto pilota a larga scala che mira ad implementare soluzioni innovative di teleassistenza per il trattamento e il monitoraggio di soggetti adulti con depressione lieve o moderata. È organizzato in 11 paesi europei e coinvolge 22 partner provenienti da Danimarca, Regno Unito, Paesi Bassi, Spagna, Italia, Turchia, Germania, Norvegia, Estonia, Belgio e Groenlandia.

> Scopri di più

The MasterMind project is a large-scale pilot project that aims to implement innovative solutions for remote support in the treatment and monitoring of adults with mild or moderate depression. It is organized in 11 European Countries and includes 22 partners from Denmark, UK, Netherlands, Spain, Italy, Turkey, Germany, Norway, Estonia, Belgium and Greenland.

MEDLANG

Progetto MEDLANG

MedLang è nato come risultato della rilevazione di una serie di bisogni in diversi paesi europei. Questi bisogni sono sostanzialmente emersi dalla mancanza di un approccio standardizzato e coerente per questioni relative alla medicina palliativa. Di conseguenza, i partner coinvolti nel progetto Erasmus+  si sono confrontati per affrontare questa sfida e diffondere al meglio i risultati del loro lavoro congiunto, a quanti più soggetti possibile, in Europa e non solo. Il partenariato strategico che unisce Romania, Belgio, Italia e Spagna, formato da istituzioni mediche ed educative, pubbliche e private, ha affrontato il tema della medicina palliativa e questioni affini negli specifici contesti istituzionali e in un preciso arco temporale.

> Scopri di più

MedLang was born after the recognition of a number of needs in different European Countries. These needs essentially arose from the lack of a standardized and consistent approach to palliative care issues. As a result, the partners involved in this Erasmus + project met to deal with this challenge and better disseminate the results of their joint work towards as many subjects as possible, in Europe and beyond. The strategic partnership between Romania, Belgium, Italy and Spain, formed by medical and educational institutions, public and private, has addressed the topic of palliative care and related subjects in specific institutional contexts and within a precise time frame.

ProSanté

Progetto Prosantè

Il progetto ProSantè propone di ottimizzare le risorse umane e tecnologiche di Centro Ospedaliero di Briancon e ASL TO3 al fine di ottenere un maggior numero di prestazioni realmente necessarie (economa), preconizzate da professionisti dei siti coinvolti nel progetto (efficacia), in un tempo ragionevolmente opportuno e con costi uniformi dell’uso delle risorse (efficienza). A tale scopo, si prevede di sviluppare durante la fase iniziale del progetto un sistema di monitoraggio con la scelta di opportuni e appropriati indicatori.

> Scopri di più

The ProSantè project proposes to optimize the human and technological resources of the Briancon Hospital Center and ASL TO3 in order to obtain a greater number of services that are necessary (economy), advocated by the professionals of the sites involved in the project (effectiveness), in a reasonable time and with a standardized cost for the use of resources (efficiency). For this purpose, it is planned to develop a monitoring system in the initial phase of the project with the selection of appropriate and adequate indicators.

Progetto DONNE

Progetto DONNE

Il progetto DONNE fa parte della strategia del Piano Integrato Tematico PROssimità-SOLidale (PROSOL) e mira a sviluppare e sperimentare servizi socio sanitari in particolare per il pubblico femminile nelle aree rurali e montane transfrontaliere franco-italiane delle regioni Provenza-Alpi Costa Azzurra, Liguria e Piemonte
Gli obiettivi sono: promuovere l’accesso delle donne alle cure, migliorare la conciliazione della vita familiare e professionale, stabilire una politica transfrontaliera per la parità di genere nella vita locale.
Capofila: Métropole Nice Côte d’Azur. Partenariato: Provence Alpes Agglomération, Regione Liguria, Azienda Sanitaria Locale Torino 3

> Profilo di salute della popolazione femminile residente nel territorio dell’AslTo3_2021

The project DONNE is part of the PROssimità-SOLildale Integrated Thematic Plan (PROSOL) strategy and aims to develop and test social and health services, especially for the female population in the French-Italian cross-border rural and mountainous areas of the regions Provence-Alpes Côte d’Azur, Liguria and Piedmont. The outcomes are to promote women’s access to healthcare and to improve the reconciliation of work and family life, as well as to establish a cross-border gender equality policy in local life. Lead partner: Métropole Nice Côte d’Azur. Partnership: Provence Alpes Agglomération, Liguria Region, Azienda Sanitaria Locale TO3

Softis-ped

Progetto Softis-ped

Il progetto Softis-Ped è finanziato dalla Commissione europea e dall’Agenzia nazionale rumena nell’ambito del programma Erasmus +.  Il progetto ha lo scopo di fornire ai pediatri, ai docenti e agli studenti nel campo della Pediatria, capacità di comunicazione pertinenti ed efficaci. Ha durata biennale: da ottobre 2016 a settembre 2018.   Lo scopo  del progetto è identificare le competenze trasversali più importanti nel campo della Pediatria, confrontarle con i migliori metodi e strategie di insegnamento e sviluppare linee guida e materiali di formazione per i formatori di pediatri.

> Scopri di più

The Softis-Ped project is funded by the European Commission and the Romanian National Agency under the Erasmus + program. The project aims to equip pediatricians, teachers and students in the field of pediatrics with relevant and effective communication skills. It will last for two years: from October 2016 to September 2018. The aim of the project is to identify the most relevant transversal skills in the field of pediatrics, compare them with the best teaching methods and strategies, and develop guidelines and training materials for pediatric educators.

Aumento Testo