L’ASL TO3 E LA CITTÀ DI COLLEGNO SU GRP: PARTE IL PROGETTO EAAD BEST CON UN APPELLO ALL’ADESIONE

Long Covid e depressione: enti pubblici e privati fanno rete: Mercoledì 27 ottobre, alle ore 11.30, dagli schermi di GRP Televisione, emittente locale che trasmette in Piemonte, Lombardia, Marche e Abruzzo, Enrico Zanalda, AslTo3, direttore del Dipartimento di Salute Mentale interaziendale darà pubblicamente avvio al progetto EAAD BEST, European Alliance Against Depression che coinvolge 10 territori in 10 diversi Paesi europei, fra cui il distretto Area metropolitana Centro della AslTo3 che ha come città principali Rivoli, Collegno e Grugliasco. 

Il progetto introduce un nuovo approccio nell’individuazione, prevenzione e cura della depressione, principale causa di disabilità e di suicidio fra la popolazione e in forte crescita come conseguenza della pandemia da Covid19.

Si tratta di un progetto innovativo, basato sul coinvolgimento della società civile e sull’utilizzo di strumenti informatici progettati espressamente per il contrasto della depressione, che ha anche lo scopo di incoraggiare la richiesta d’aiuto, riducendo i deterrenti culturali più comuni.

Alla trasmissione parteciperà in collegamento da remoto, Francesco Casciano, Sindaco di Collegno, che ha già aderito al progetto.

 

I dati

 

Senza pandemia, nel 2020 si attendevano 193 milioni di persone affette da disturbo depressivo nel mondo. Sono stati rilevati invece 246 milioni, 53 milioni in più (aumento del 28%). Tra i casi in eccesso 35 milioni erano donne.

 

A fronte di questi dati diventa urgente intervenire, a più livelli per intercettare e curare i casi di malessere e malattia” commenta Enrico Zanalda.La disponibilità dell’emittente GRP è in sé un passo del progetto che ha lo scopo di coinvolgere quanti più soggetti possibile sul territorio per stringere le maglie della coesione sociale intorno ai pazienti malati di depressione e alle loro famiglie. Il ruolo dei mezzi di informazione nel superamento dello stigma della malattia mentale è fondamentale”.

 

Una società che si preoccupa della salute dei propri cittadini diventa una comunità solidale e responsabile – sottolinea Francesco Casciano, Sindaco di Collegno – i nostri Comuni hanno aderito immediatamente al progetto perchè, soprattutto in questo periodo di emergenza per la pandemia e per le conseguenze che purtroppo necessariamente lascerà sugli individui, le istituzioni hanno il dovere di rispondere in maniera forte e coesa, offrendo ai cittadini gli strumenti per affrontare e superare le difficoltà, guardando con fiducia al futuro”.

 

In cosa consiste EAAD-Best

Il progetto lavora innanzitutto su un modello di intervento a quattro livelli, che coinvolge attivamente i medici di medicina generale, la popolazione civile, i professionisti del territorio (tra cui insegnanti, agenti delle forze dell’ordine, farmacisti), i pazienti depressi e i loro familiari.

Il modello di intervento a quattro livelli è stato dichiarato il miglior programma di intervento per la prevenzione del suicidio in un documento prodotto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dalla Commissione Europea, nel Libro Verde sulla salute mentale. Viene diffuso in tutto il mondo da EAAD (Associazione europea per la lotta alla depressione) ed è già stato implementato in più di 120 regioni in 11 Paesi Europei (Austria, Belgio, Germania, Ungheria, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Olanda, Norvegia, Polonia e Spagna) e 4 extra Europei (Australia, Canada, Cile e Nuova Zelanda).

Viene applicato in Italia per la prima volta nel Distretto Area Metropolitana Centro dell’AslTo3.

 

Il secondo strumento del progetto è la piattaforma on line  IFightDepression, implementata nell’ambito dello stesso progetto europeo come mezzo di auto-aiuto a disposizione dei pazienti. Si basa sulla terapia cognitivo comportamentale erogata via Internet per persone affette da depressione. Lo strumento è già stato utilizzato, in via sperimentale, dal Dipartimento di Salute Mentale dell’Asl To3 dal 2015 nell’ambito di due precedenti progetti europei MasterMind e ImpleMentAll e verrà ulteriormente diffuso nell’ambito di questa iniziativa.

Per maggiori informazioni sullo strumento IFightDepression: www.ifightdepression.com/it

 

Il Gruppo di lavoro internazionale di EAAD-Best

Il progetto è coordinato dall’organizzazione europea EAAD (Direttore: Prof. Dr. Ulrich Hegerl), dipartimento di Psichiatria, Psicosomatica e Psicoterapia della Goethe University, Frankfurt am Main. Partecipa anche la Katholieke Universiteit Leuven (Belgio).

Il progetto è finanziato nell’ambito del 3° programma sanitario dell’UE (HP-PJ-2020).

Ulteriori informazioni sul progetto EAAD-Best, sui partner del consorzio e sulla ricerca correlata: http://www.eaad.net/research/current-projects

 Segui EAAD-Best su Twitter: @EAAD_Best.

Aumento Testo